I Sassi di Matera rappresentano il centro storico della città di Matera. Il Sasso Caveoso e il Sasso Barisano, insieme al rione Civita, costituiscono un unico e complesso nucleo urbano; essi rappresentano un ecosistema abitato straordinario, capace di perpetuare dal più lontano passato preistorico i modi di vivere nelle caverne fino alla modernità.I Sassi sono davvero un paesaggio culturale, per citare la definizione con cui sono stati iscrittinella lista deipatrimoni dell’umanità dall’UNESCO nel 1993. I Sassi si dispongono intorno e sul fondo di due solchi vallivi, plasmati dal passaggio dell’acqua, incanalata nei cosiddetti “grabiglioni”: il Sasso Barisano, ubicato lungo la strada che uscendo dalla città prosegue verso Bari e il Sasso Caveoso, del tutto scavato nella roccia. A dividere le due valli vi è la Civita che sorge su di un’erta rupe. Ai piedi della Civita e al margine superiore dei Sassi giace il Piano, il centro storico post-medievale, oltre il quale si estende la Matera contemporanea. Ed infine di fronte, sul versante opposto della Gravina di Matera, l’altopiano della Murgia funge da magnifica quinta naturale a tale scenario, con le numerose chiese rupestri che formano il Parco della Murgia Materana. I Sassi di Matera e l’intera città possono fregiarsi dal 17 ottobre del 2014 del titolo di Capitale Europea della Cultura 2019.

Sassi e ingresso (5)
Sassi e ingresso (18)
Sassi e ingresso (6)

Casa Grotta

All’interno del nostro B&B, nell’ambiente situato al fondo della nostra abitazione, un tempo adibito a stalla, scavato nella roccia, abbiamo allestito la tipica stanza di una Casa Grotta riproponendo il modo in cui l’intera nostra struttura, difatti, era autenticamente abitata prima della famosa legge di Risanamento dei Sassi e del suo relativo abbandono.Inoltre, sempre all’interno di questo caratteristico ambiente,vi è un sistema per la raccolta dell’acqua piovana.

BEK_5814
BEK_5816
BEK_5818